Print Friendly, PDF & Email

Eccomi anzi ri-eccomi dopo qualche settimana di pausa. Pausa da chi? da cosa?

In realta’ solo dalla connessione internet assente nella zona balneare dove sto trascorrendo parte delle mie vacanze.

Avrei continuato a scrivere molto volentieri perche’ i miei pensieri e la mia mente non si arrestano, mai un periodo di pausa..nemmeno ad agosto.

LA MAMMA NON VA MAI IN FERIE

Pausa, relax, vacanza, ferie sono parole che in realta’ con collimano facilmente con la parola mamma sopratutto nei primi decenni di vita dei figli (ce la possiamo fare).

Gia’ dal primo vagito del primogenito abbiamo capito che li sarebbe finito il relax, il silenzio, la concentrazione e la cura di se stessi.

La mamma in quanto tale non va in ferie, dal suo ruolo di infermiera, psicologa, cuoca, maestra, nutrizionista e chi piu’ ne ha piu’ ne metta, sempre reperibile h24.

Per ottenere una vera vacanza di riposo l’ideale sarebbe andare sola su un atollo, senza figli che ti chiamano 15.650 volte al giorno anche solo per il piacere di pronunciare la parola.

Sarebbe vero riposo mentale e fisico.

A tal proposito vi invito a vedere questo video

 

IL RIPOSO DEL GUERRIERO?? …QUASI ..DELLA CASALINGA..

Premesso quindi che una mamma non andra’ realmente in pausa per anni, sarebbe alquanto interessante dargli l’opportunita’ di riposarsi dal ruolo di casalinga.

Partire per le vacanze sarebbe essenziale per ogni mamma. Anche in un semplice hotel dove la mattina trovi la colazione pronta (e che colazione) dove puoi lasciare i letti disfatti, non devi spazzare, non devi pulire, non devi mettere la lavatrice (quello poi diventera’ un problema al rientro). A pranzo e a cena non doversi scervellare su cosa cucinare e mettere tutti d’accordo, non apparecchiare, non sparecchiare, non dover lavare i piatti!

E’ bello cambiare aria e vedere posti nuovi che non siano: il supermercato, l’ufficio postale , la scuola dei figli e il centro commerciale.

Un miraggio a volte poter leggere un libro in santa pace, pensare un po a se stessi e passare del tempo di qualita’ con i propri figli senza l’assillo degli impegni quotidiani.

Chiaccherare del piu’ e del meno, osservare con attenzione i propri figli per capire se si sta facendo con loro un buon lavoro (cosa che non facciamo spesso per mancanza di tempo).

 

PERCHE’ TUTTE LE MAMME CI MERITIAMO UNA VACANZA

Ogni mamma avrebbe la necessita’ di staccare la spina, o meglio di ricaricare le batterie per l’inverno ricco di impegni che la aspettano.

Scuola, compiti, catechismo, sport, compleanni, pulizie, malattie, litigi, gruppi di mamme whatsapp (che non e’ poco) e risoluzione di problemi di vario genere ed entita’.

 

Tutte ci meriteremmo una pausa perche’ tanto siamo cosi, ci basta una sola settimana per ricaricare le batterie per un intero anno.

 

Leggi anche CARO MARITO..COME VORREI FARTI PROVARE UNA SETTIMANA DA MOGLIE…

2 commenti su “Perche’ tutte le mamme ci meritiamo una vacanza…”

  • Il tuo post mi ha fatto molto sorridere, perché, ovviamente, sono una di quelle mamme… Ma a dirti il vero non so se riuscirei a staccare una settimana, a me basta qualche ora in più per me stessa…bravissima comunque!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando questo modulo acconsento alla memorizzazione e al trattamento dei miei dati personali da parte del sito web secondo quanto previsto dall'Informativa sulla Privacy.

Letta l'Informativa Privacy fornita dal Titolare, acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di marketing.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.