unghie deboli dopo semipermanente
Print Friendly, PDF & Email

Quanto sono belle le unghie curate!

Unghie deboli dopo semipermanente e gel? E’ una cosa che succede spesso e volentieri sopratutto quando le unghie sono fragili gia’ prima di una eventuale ricostruzione o applicazione dello smalto semipermanente.

Eppure quanto ci piacciono le nostre unghie dopo il gel o il semipermanente!! quella forma perfetta, quel colore brillante oppure a specchio, sempre lucide, scintillanti magari impreziosite da brillantini e decori degni di un maestro d’arte.

Quando ti vedi le unghie cosi’ belle e perfette  difficilmente riesci a resistere ad un refil anche perche’ per togliere il gel e’ necessaria l’opera dell’onicotecnica.

Unghie deboli dopo semipermanente e gel?

Partiamo dal presupposto che qualsiasi prodotto che sia smalto, piuttosto che acetone, gel, semipermanente e’ un qualcosa di innaturale e chimico sulla nostra unghia.

Il gel e lo smalto possono indebolire l’unghia sopratutto se i prodotti utilizzati sono di scarsa qualita’, se la stesura degli stessi oppure la rimozione non viene fatta in modo accurato, ragion per cui ci si puo’ anche imbattere in un fastidioso problema chiamato onicomicosi. Per questo motivo e’ sempre meglio rivolgersi ad onicotecniche qualificate che possono offrirti prodotti qualitativamente buoni e un supporto in caso di problemi alle unghie.

Quanto detto e’ un dato di fatto la mia invece opinione personale e’ che un prolungato utilizzo di gel e semipermanente sull’unghia impedisce alla stessa di “respirare” e quindi dal momento in cui si decide di eliminare e non effettuare un refil ci accorgiamo che le nostre unghie sono molli, sono fragili, si rompono e si squamano.

Quando vediamo le nostre amate unghie deboli dopo semipermanente e gel e malconce il primo istinto e’ quello di nutrirle e rinforzarle. Per questo motivo di seguito vi do delle indicazioni di utilizzo di prodotti che abbiamo tutti in casa. Un trattamento quotidiano per ricostruire e rinforzare le unghie dopo lo stress di gel e semipermanente.

Come curare le unghie delle mani in modo naturale

 

Olio d’oliva e limone  indubbiamente il piu’ quotato come metodo di cura per le unghie, un cucchiaino di olio e qualche goccia di limone posso risolvere il problema unghie deboli e fragili. Meglio se si massaggiano le unghie con abbondante olio e limone e poi si lasciano tutta la notte agire indossando un paio di guanti in lattice.

Bicarbonato e olio se oltre ad avere le unghie fragili le avete anche ingiallite un alleato e’ il bicarbonato. Basta creare un cremina e strofinare sulle unghie per nutrire e sbiancare.

Aglio e olio molti danno questa soluzione come ottima per la cura delle unghie…io personalmente utilizzerei qualche altra opzione “piu’ profumata” ma se si vuole provare basta tritare dell’aglio nell’olio e strofinare sulle unghie.

Aceto di mele e acqua, tanto aceto quanta acqua per creare un impacco da fare alle unghie. L’aceto e’ un alleato anche per i capelli perche’ li rende morbidi e lucenti.

The verde, e’ risaputo essere un ottimo antiossidante con un impacco puo’ aiutare le unghie a rinforzarsi

Birra, ricca di fosforo e magnesio cosi’ come l’aceto puo’ aiutare nella cura di capelli e unghie.

Avocado e uovo, il frutto per le sue ricche vitamine e minerali l’uovo per irrobustire, creare una cremina da tenere in posa per 15 minuti.

Rosmarino, anche lui ha proprieta’ rinforzanti, basta fare un infuso come impacco per le unghie.

Equiseto, e’ una pianta dalle mille proprieta’ ricca di minerali (calcio, fosforo e magnesio) combatte la fragilita’ di unghie e capelli. 1 cucchiaio di equiseto con 1 tazza di acqua per fare un infuso che puo’ essere bevuto oppure utilizzato come impacco.

Oil tea tree, olio essenziale dai molteplici utilizzi, strofinato sulle unghie essendo un forte antifungino aiuta in caso di onicomicosi. Leggi i 50 utilizzi dell’oil tea tree perche’ tenerlo in casa. 

Gel d’aloe vera, negli anni abbiamo scoperto la forza di questa pianta nel risolvere vari problemi del nostro organismo e il suo utilizzo in campo estetico. Reperibile ormai in erboristeria, parafarmacia e ipermercati in vari formati. Massaggiare un po di gel sulle unghie fino ad assorbimento.

Burro di karite’, forte ristrutturante viene utilizzato in molti prodotti di bellezza ma puo’ essere utilizzato anche da solo. Poco burro da massaggiare sulle unghie fino ad assorbimento. Se le vostre unghie sono veramente malridotte assorbiranno velocemente il prodotto.

Olio di cocco, di jojoba, di mandorle, sono tutti oli vegetali che nutrono e possono tornare utili anche come olio corpo dopo la doccia, effetto velluto e morbidezza sulla pelle sono assicurati. Stessa azione nutriente sulle unghie massaggiando delicatamente fino ad assorbimento.

LA MANICURE PERFETTA

-Ammorbidire mani e unghie immergendo per 5 minuti in acqua tiepida e sapone neutro, in caso di unghie indebolite meglio optare per un infuso di rosmarino, equisea o te verde (leggi sopra).

-Asciugare tamponando e con l’aiuto di un bastoncino in legno spingere le cuticole verso il basso (attenzione NON TAGLIARE).

-Dare la forma desiderata alle unghie con l’utilizzo di una lima, non utilizzare forbicine che stressano l’unghia.

-Applicare una delle maschere naturali elencate massaggiando sul letto enguale per far penetrare ed assorbire le sostanze ricostituenti. Oli vegetali, burro di karite’ posso essere utilizzate per ammorbidire anche la pelle delle mani.

-Per unghie lucide applicare come ultimo passaggio qualche goccia di olio di oliva e limone.

 

Unghie deboli dopo semipermanente e gel? No problem in casa hai tanti prodotti che potrebbero aiutarti nella cura.

 

SE IL POST TI E’ PIACIUTO CONDIVIDILO SUI SOCIAL! 

 

 

4 commenti su “Unghie deboli dopo semipermanente e gel? Come rinforzare le unghie in modo naturale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando questo modulo acconsento alla memorizzazione e al trattamento dei miei dati personali da parte del sito web secondo quanto previsto dall'Informativa sulla Privacy.

Letta l'Informativa Privacy fornita dal Titolare, acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di marketing.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.