gruppi mamme whatsapp
Print Friendly, PDF & Email

In questo post vi parlero’ dei gruppi mamme whatsapp.

Oramai siamo tutti dotati di uno smartphone e se non abbiamo installato whatsapp e’ solo per una nostra legittima scelta.

La reputo una bella e utile applicazione se utilizzata ,come ogni cosa, con criterio.

Questa app ti da la possibilita’ di chattare con le singole persone oppure con gruppi di persone.

GRUPPI WHATSAPP DI OGNI TIPO

Faccio presente che avendo 3 figli, una famiglia, vita sociale, parenti, amici e conoscenti faccio parte di ben 15 gruppi!!! (Catechismo, scuola, calcio, asilo, amici, palestra) piu’ i singoli contatti che non sono pochi.

Avete presente cosa puo’ significare in alcuni momenti avere 15 gruppi ? Mia mamma che mi da comunicazioni sul gruppo famiglia, gli amici che condividono le foto, il gruppo calcio che ti da notizie sulla trasferta per prossima settimana, il gruppo scuola per i compiti, il gruppo amiche per le risate, il gruppo catechismo che ti ricorda gli appuntamenti parrocchiali e quello palestra che ti avvisa un cambio di orario delle lezioni….il tutto farcito di commenti vari, emoji e gif.

Cosi’ mi ritrovo 1245 messaggi da leggere, in poco meno di 10 minuti.

Ok. Faccio un sospiro cerco di capire da dove devo iniziare e a quale gruppo dare la precedenza!!

Ma! Voglio entrare nel merito di un tipo di gruppo in particolare.

GRUPPI MAMME WHATSAPP

Se sei mamma di uno o piu’ bambini da 0 a 14 anni farai sicuramente parte dei gruppi mamme whatsapp che molto genericamente possono essere gruppi di sport, di catechismo e per la maggior parte gruppi scuola. Tutti gruppi nei quali non hai deciso di entrare ma ti ci hanno buttato dentro, come quando vieni spinto e cadi giu’ in un burrone e ci rimani…  🙂

E’ un argomento scottante…tutti tacciono come non volersi esprimere sull’argomento omertosamente. Io sono coraggiosa!!!

A COSA SERVONO I GRUPPI DI CLASSE?

Per socializzare? Relativamente… mi piace scambiarci buongiorno e buonanotte, idee e opinioni ma se poi a scuola non mi saluti..oppure non sai che sono Corinna quella a cui rispondi…non ha molto senso!

Per avvisi importanti? Per evitare la vecchia catena di telefonate, whatsapp e’ l’ideale,basta inviare un unico e veloce messaggio per avvisare tutti e ottenere eventuali risposte e conferme.

Oppure per lo scambio di compiti? Sicuramente si, sopratutto se non e’ attivo un registro elettronico.

COMPITI IN CHAT UN’ ARMA A DOPPIO TAGLIO

Quando ero piccola e mi assentavo da scuola non esistevano i gruppi mamme whatsapp dovevo chiamare una compagna di classe, sul telefono di casa, per avere i compiti assegnati e la cosa mi infastidiva essendo sempre stata una persona timida.

Adesso e’ tutto molto semplice basta “un click” per avere velocemente compiti e relative foto.

Arma a doppio taglio perche’ utile quanto “deleterio”.

Mi pongo la domanda..e’ giusto chiedere i compiti giornalmente? e’ giusto farsi inviare le foto dei libri dimenticati in classe?

Attenzione perche’ e’ una domanda che ho fatto anche a me stessa!

I miei figli sono un po “farfalloni”, un giorno si l’altro pure non segnano i compiti esatti, dimenticano i libri per studiare a scuola.

Per un primo periodo,soprattutto il primo anno di scuola, ho chiesto i compiti tutti i santi giorni, foto di pagine da studiare oppure da compilare che dovevo stampare dal pc. Mi toccava “elemosinare” i compiti dalle mamme dei bambini piu’ diligenti.

Che amarezza! 🙁

Poi ho messo un punto perche’ ho capito che fin quando i miei figli avrebbero avuto la possibiita’ di reperire i compiti al volo su whatsapp e relative foto dei libri non sarebbero riusciti a responsabilizzarsi.

Si! prendono le note, i rimproveri dalle maestre ma stanno capendo che ogni compito non scritto, ogni libro rimasto sotto il banco di scuola e’ una loro responsabilita’.

Per non parlare poi della confusione che si crea in chat quando i compiti non coincidono. Aiuto!

DECISIONI E SCAMBIO DI OPINIONI

Quando si tratta di prendere decisioni comuni. Panico.

Le decisioni piu’ banali possono tramutarsi in scelte difficili.

Ognuno di noi (giustamente) ha la sua testa e il suo pensiero e non e’ semplice trovare un accordo che accontenti tutte.

A volte l’opinione si puo’ trasformare in un maxi litigio virtuale placato poi (dopo 7500 messaggi) da qualche anima pia che non si sbilancia nei giudizi e media tra le mamme.

FANTASMI WHATSAPP

Quelli che io chiamo fantasmi in realta’ si trovano in qualsiasi tipo di gruppo, sono quelle persone che leggono (ma fanno finta di non leggere) e non rispondono, neanche alle domande dirette esempio ” chi partecipa all’evento?”.

Io forse posso sembrare un fantasmino perche’ non sempre rispondo ma solo per non creare confusione, perche’ se chiedono i compiti, quelli di mio figlio non sono attendibili per il motivo di cui sopra! Se e’ in atto una discussione e ognuno da opinioni differenti evito per non buttare legna al fuoco.

NON GENERALIZZIAMO

Con questo non voglio fare di tutta l’erba un fascio ci sono gruppi di mamme utilizzati responsabilmente . Dove vige la calma e l’ordine. Dove se fai una domanda non si perde nei meandri del gruppo e dove riesci a leggere gli avvisi senza rileggerti i 126 messaggi che hai ricevuto mentre facevi la spesa e hai lasciato il telefono a casa.

Quello che scrivo e’ generico ed e’ nato da un confronto con altre mamme facenti parte di altri gruppi. Ne ho voluto solo parlare in modo simpatico e anche limpido.

Siamo mamme, siamo tenaci..riusciremo a sopravvivere ai mariti, ai figli alle suocere e anche i gruppi mamme whatsapp!!! 😉

 

 

Leggi anche REGALARE UN LIBRO AD UN BAMBINO E NON UN VIDEOGIOCO.

SE TI PIACE IL MIO POST CONDIVIDILO SUI SOCIAL!

12 commenti su “GRUPPI MAMME WHATSAPP…si salvi chi puo’..!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *