Print Friendly, PDF & Email

Innanzi tutto per chi non lo conosce, a meno che non avete bambini e pre/adolescenti, vi spiego cos’e’ lo SLIME FATTO IN CASA.

COSA E’ UNO SLIME

Magari starete pensando che si tratta di una nuova droga sintetica che si puo’ fare anche in casa….per fortuna NO! Oppure che si tratta di qualcosa che ha a che fare con il computer come le slide… e invece no!

Classificare uno slime per me e’ difficoltoso perche’ io lo definisco UNA SCHIFEZZA, non riesco proprio a dare nessun altra classificazione ne definizione a questa “cosa” colorata e a volte profumata dalla consistenza MUCOSA… si infatti spesso la sensazione toccando uno slime e’ di qualcosa di viscido e bagnato o comunque molto molle.

COME SI PRESENTA UNO SLIME

Uno slime si puo’ presentare in diversi colori, profumazioni, effetti metallizzati, fluo, glitter, perlati e chi piu’ ne ha piu’ ne metta… Si trova in commercio con il nome di skifidol ma puo’ essere riprodotto anche a casa con varie tecniche e composizioni piu’ o meno chimiche.

 

 

A COSA SERVE UNO SLIME

Bella , bella domanda… io credo proprio a nulla… proprio nada de nada ma se qualcuno conosce lo scopo di questa…boh… cosa… si accettano suggerimenti e indicazioni (magari ci troviamo anche qualcosa di utile nell’utilizzo).

 

 

Qui vi inserisco anche un video di una delle youtuber piu’ seguite dalle ragazzine Jolanda Sweet.

 

I PERICOLI DELLO SLIME FATTO IN CASA

Per quanto questa “cosa” possa sembrare inutile quanto innocua in realta’ in alcune situazioni non lo e’. Sono state sequestrate infatti partite di slime tossici e dannosi per la salute come evidenzia l’articolo di  Repubblica.

Dovendo i ragazzi manipolare sostanze chimiche a volte a loro sconosciute si possono imbattere in prodotti che utilizzati in certe quantita’ risultano essere tossici. Piu’ l’effetto dello slime e’ particolare (metallico, cangiante, ecc…) maggiore e’ la necessita’ di utilizzo di prodotti chimici. Quindi la migliore soluzione per far contenti i vostri figli e’ quella di cercare insieme delle ricette che non contengano ingredienti potenzialmente tossici e se i bambini sono particolarmente piccoli meglio ingredienti naturali (farine, amido ecc.)

 

MA CHE DIAVOLO CENTRA IL RICAMO CON LO SLIME FATTO IN CASA?

Vengo e mi spiego perche’ c’e’ una correlazione…

Moda di questi ultimi anni tra le ragazzine e’ creare gli slime in casa e pubblicare su youtube il video tutorial del procedimento (in modo anche molto stupido..vedi immagine del post). Sconoscevo l’esistenza degli slime e la “moda” di diventare tutor della composizione dello stesso fin quando mio figlio non mi ha detto che e’ una cosa abbastanza diffusa.

In tutto questo non c’e’ assolutamente nulla di male. Ma… se ci riflettiamo fino a non molto tempo fa (diciamo 80 anni che non sono millenni) le ragazzine il pomeriggio non giravano video su youtube creando oggetti non identificati ma si sedevano accanto alla nonna e alla mamma a ricamare oppure ad apprendere arti e tradizioni come la maglia, l’uncinetto, il taglio e cucito, la cucina …

OK MI DARETE MAGARI DELLA MATTA E RETROGRADA.

Ma c’e’ un dato di fatto… che la societa’ e’ stra-cambiata in tutto e per tutto e si vede dalle piccole cose.

COME ERA E COME SARA’

Senza andare troppo lontano negli anni, io nell’eta’ dell’adolescenza ho imparato da mia nonna molte cose..io so lavorare a maglia, so lavorare con l’uncinetto, so fare alcuni tipi di ricamo e di questo vado molto fiera, anche perche’ possono tornare utili infatti con le mie manine mi sono realizzata un top all’uncinetto molto bello, ho ricamato e personalizzato asciugamani e tovaglie da tavola, ma anche solo per il piacere di fare qualcosa di mio.

Cosa restera’di questi nuovi anni? Un bel niente o meglio aria fritta perche’ i ragazzi di oggi non stanno imparando nulla di utile e le tradizioni cosi’ facendo andranno perse. Che amarezza!!! 🙁

Anche se i vostri figli si dilettano a fare cose inutili…come lo slime fatto in casa perche’ gli altri lo fanno (che ci puo’ anche stare) mettiamocela tutta per insegnargli qualcosa che gli possa rimanere nel tempo.

Anche io ho dei figli che cresceranno (uno gia’ 11 anni uno 8 e una bimba che diventera’ ragazzina di 1 anno) e prometto a me stessa di fare del mio meglio, perche’ come dice un vecchio detto IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE… e’ proprio vero mai detto fu piu’ azzeccato!!

Se questo articolo ti e’ piaciuto condividilo sui social! E leggi gli altri articoli della sezione pensieri e parole.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando questo modulo acconsento alla memorizzazione e al trattamento dei miei dati personali da parte del sito web secondo quanto previsto dall'Informativa sulla Privacy.

Letta l'Informativa Privacy fornita dal Titolare, acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di marketing.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.