MINI PANETTONE VEGANO ALL'ARANCIA
Print Friendly, PDF & Email

MINI PANETTONE VEGANO ALL’ARANCIA senza burro senza uova – ricetta bimby e senza

L’idea non era nello specifico di creare un mini panettone vegano ma è venuta fuori cosi’ e sono molto contenta.

Non contiene infatti latte ma succo d’arancia, non contiene uova ne burro ma olio di semi, non contiene prodotti raffinati.

Siamo sempre più soggetti alle intolleranze e spesso quando preparo qualcosa da offrire a gli amici devo pensare a non inserire latte, uova a volte anche farina di frumento.

Questo mini panettone mette d’accordo un po tutti… anche il compagnetto vegano dei vostri figli che non mangia grassi animali ne prodotti confezionati.

Io li ho preparati mini ma è chiaro che si puo’ realizzare anche un unico grande panettone.

E allora il Natale si avvicina mettiamoci a lavoro….. 🙂

QUESTA RICETTA CONTIENE

NUTRIENTI

MINERALI

VITAMINE

Carboidrati Calcio Vitamina C
Proteine Magnesio Tiamina (Vit. B1)
Zuccheri Fosforo Riboflavina (Vit. B2)
Fibre Potassio Niacina (Vit. B3)
Fluoro Acido pantotenico (Vit. B5)
Piridossina (Vit. B6)
Colina
Betaina
Folati
VItamina A, RAE
Vitamina A,IU
Vitamina E
Carotene, beta
Carotene, alfa
Luteina + zeaxantina

LEGGI NUTRIENTI MINERALI E VITAMINE perche’ sono importanti per il nostro organismo.

SENZA BURRO SENZA LATTE SENZA UOVA

INGREDIENTI per 4 panettoni mini

 

  • 320 gr. di Farina di semola rimacinata
  • 150 ml succo di arancia
  • buccia di un arancia non trattata
  • 12 gr. di lievito di birra
  • 80 gr. di zucchero di canna integrale
  • 25 gr. olio di mais
  • arancia candita oppure uvetta oppure gocce di cioccolato
  • un pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO

 

Per questo mini panettone vegano occorre l’utilizzo di un arancia non trattata perchè dobbiamo sbucciare l’arancia, senza la parte bianca. Inserire la buccia nel boccale di un frullatore insieme allo zucchero e polverizzare insieme o in alternativa grattugiare la buccia.

Utilizzare la stessa arancia da spremere per ricavarne il succo.

Riscaldare leggermente il succo (attenzione pochissimo) giusto il minimo per poter sciogliere lo zucchero e il lievito.

Quindi versare la farina a fontana su una spianatoia e versare poco alla volta il succo tiepido al centro impastando contestualmente.

Impastare bene per 15 minuti eventualmente con l’aiuto di un robot da cucina o di una impastatrice, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea dall’impasto appiccicoso quasi al termine dell’impasto inserire i canditi piuttosto invece la cioccolata in gocce per evitare che si possa sciogliere quando l’impasto si è raffreddato (facoltativo)

Lasciare a lievitare in una ciotola imburrata e coperta da pellicola per 2 ore a calduccio .

Passato il tempo impastare per un altro poco, imburrare leggermente le formine di carta e riempierle per poco piu’ della metà. Io ho scelto delle formine basse a forma di albero ma in commercio ce ne sono diverse anche più alte e strette.

Inserire nel forno alla temperatura piu’ bassa (circa 20°) per circa un ora e dopo la quale senza aprire il forno  aumentare la temperatura a 180° e cuocere per circa 15 minuti.

Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo e scorzette d’arancia.

 

PROCEDIMENTO BIMBY

 

Per questo mini panettone vegano occorre l’utilizzo di un arancia non trattata perchè dobbiamo sbucciare l’arancia senza la parte bianca. Inserire la buccia nel boccale allo zucchero e polverizzare insieme 20 sec vel.7 e se necessario raccogliere con la spatola e rifrullare.

Utilizzare la stessa arancia da spremere per ricavarne il succo.

Quindi versare il succo nel boccale con lo zucchero e l’arancia aggiungere lievito e riscaldare 4 min 37° vel.2.

Versare la farina setacciata e un pizzico di sale. Impastare per 15 min. vel spiga.

Inserire i canditi un minuto prima della fine dell’impasto la cioccolata in gocce invece per evitare che si possa sciogliere quando l’impasto si è raffreddato (facoltativo).

Lasciare a lievitare in una ciotola imburrata e coperta da pellicola per 2 ore a calduccio .

Passato il tempo impastare per un altro poco, imburrare leggermente le formine di carta e riempierle per poco piu’ della metà. Io ho scelto delle formine basse a forma di albero ma in commercio ce ne sono diverse anche più alte e strette.

Inserire nel forno alla temperatura piu’ bassa (circa 20°) per circa un ora e dopo la quale senza aprire il forno  aumentare la temperatura a 180° e cuocere per circa 15 minuti.

Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo e scorzette d’arancia.

 

COSA POTREBBE SERVIRTI

            

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando questo modulo acconsento alla memorizzazione e al trattamento dei miei dati personali da parte del sito web secondo quanto previsto dall'Informativa sulla Privacy.

Letta l'Informativa Privacy fornita dal Titolare, acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di marketing.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.